Augurandoti una buona Pasqua

La Pasqua è un giorno festivo che simboleggia la risurrezione di Gesù.

Giusto per far chiarezza, non voglio farti una lezione di catechismo ma per sapere cosa offrire in questo giorno di festa al tuo ristorante, bisogna capire la storia.

Gli ingredienti fondamentali da trattare  sono due: l’agnello in quanto simboleggia il sacrificio di Cristo per la salvezza di tutti e le uova come simbolo di rinascita.

Adesso che sai le motivazioni e i due ingredienti fondamentali da non far mancare sulla tavola del tuo Cliente nel giorno di Pasqua e Pasquetta, puoi impostare la tua proposta di menù.

Partiamo dal presupposto che dovresti avere raggiunto il pieno senza il bisogno di promuovere il tuo evento, altrimenti dovrai farti delle domande perché qualcosa non sta funzionando ed io so benissimo cos’è.

Sei disposto a saperlo anche se fa male?

La gestione del tua attività ti ha portato ad avere il locale vuoto!

Puoi puntare il dito su qualsiasi cosa, su qualunque tuo collaboratore ma purtroppo se: la cucina non funziona, il servizio è sbagliato, i Clienti non arrivano ed i conti “non tornano”, il problema è la tua gestione.

Io ho la soluzione, posso aiutarti. Quindi non aver timore di essere giudicato, perché non sono qui per farlo. Sono il tuo consulente. Farti ottenere il risultato tanto ambito fa parte della mia Mission aziendale e personale.

La soluzione…

Adesso impegnati sui pochi posti che sei riuscito ad ottenere e cerca di fare un buon servizio. Mancano 3 giorni ormai e probabilmente, le ultime prenotazioni che prenderai saranno i ritardatari che non troveranno posto in altre location.

Questo vuol dire che avrai la possibilità di lavorare sulla Clientela altrui e di acquisirne dei nuovi.

Non restare indietro e segui questi passaggi fondamentali.

1° Organizzazione:

  • Fai una proposta di menù per l’evento introducendo i due ingredienti fondamentali, elabora una proposta vegetariana e una per i bambini. Proponi delle alternative, l’agnello può non piacere a tutti.
  • Evita il servizio alla carta, a meno che non hai tanto spazio, personale e posti a sedere; altrimenti rischi di mandare all’aria la riuscita dell’evento per problemi di attese (secondo parametro di fidelizzazione). Credimi, un Cliente insoddisfatto durante una festività non lo vedrai mai più.
  • Organizza qualcosa di unico durante il pranzo.

2° Comunicazione:

  • Investi in una campagna promozionale su Facebook comunicando l’unicità del tuo evento.
  • Preparati ad acquisire i contatti di chi verrà.
  • Promuovi una condivisione da parte del Cliente in cambio di un omaggio.
  • Inviata a lasciare il feedback.
  • Prepara una scheda di valutazione da mandare via mail.

Se tieni a mente tutti questi aspetti otterrai Clienti in più.

Fammi sapere com’è andata la pasqua

Augurandoti una buona Pasqua.