Le strategie di marketing migliori nella ristorazione

Un’azienda di ristorazione deve adottare varie strategie per il successo della propria attività. Fondamentale scrivere nel dettaglio, anche se invariate, quali sono le modifiche da apportare sul tipo di strategia presa in considerazione. Premesso che ogni strategia è elaborata nel migliore dei modi solo se in allegato si presentano schede di valutazione ai propri clienti in modo tale da analizzare al meglio i loro bisogni. Le strategie si dividono in:

  • Impiattamento: tenere conto del piatto appropriato secondo la propria offerta, il modo in cui si dispone la pietanza all’interno del piatto e la quantità della porzione.
  • Food cost e riutilizzo della materia prima: munirsi di schede tecniche (ricette) contenenti non soltanto gli ingrediente e il procedimento, ma anche il valore economico di ogni ingrediente utilizzato. Per alcuni ingredienti lo scarto può tornare utile, prendilo in considerazione.
  • Gestione prenotazione: la cordialità sempre, cerca di ricordarti se chi ti chiama per prenotare è un Cliente abituale oppure nel caso in cui non lo fosse, presenta il tuo  locale, la tua mission. Sui tavoli oltre le 8 persone cerca di vendere dei menù prestabiliti, aiuterà che il servizio proceda nel migliore dei modi.
  • Web marketing: oltre alla pubblicità sul web, cerca di essere costante nella pubblicazione sulle tue pagine social e sul tuo blog. Cerca di posizionarti al meglio sui vari siti comparatori e gestisci al meglio i commenti dai tuoi feedback.
  • Social media marketing: crea contenuti di valore inerenti a ciò che stai vendendo. Utilizza i gruppi per una maggiore visibilità.
  • Mail marketing: non dimenticarti di mantenere il contatto con il tuo Cliente anche al di fuori del tuo ristorante. La mail è uno dei modi migliori per comunicare. Non essere assillante  e non cercare di vendere anzi, si una fonte di informazioni utili.
  • Tradizionale e territoriale: la ristorazione è una realtà territoriale, fai in modo di avere sempre a portata di mano biglietti da visita, brochure, volantini da poter distribuire all’occorrenza. Ottime sono anche le lettere di vendita spedite alle aziende per presentare il tuo ristorante.
  • Relazioni e fidelizzazione: mantieni il contatto con il tuo cliente a distanza, fai in modo che non si dimentichi di te. Quando ritornerà la seconda volta a trovarti instaura un rapporto di fiducia fidelizzandolo.

La difficoltà è all’inizio. Se vuoi essere costante e risparmiare tempo ti consiglio di rendere tutto automatizzato e di prendere nota di tutti i risultati ottenuti, ti aiuteranno a prendere decisioni per migliorare la qualità del tuo prodotto e servizio.